Piombino: droga nei pressi di una scuola elementare, un arresto

Nuova operazione antidroga del Commissariato di P.S. di Piombino effettuata nei pressi di una scuola elementare: 1 persona arrestata, 1 denunciata, sequestrati oltre 600 grammi di hashish, cocaina e denaro contante per circa 300 €.

Nuovo importante colpo fatto registrare dagli uomini della Polizia di Stato, in servizio presso il Commissariato di P.S. di Piombino, nella lotta al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti nel principale centro della Val di Cornia.

Nella tarda mattinata del giorno 08.02.2024, infatti, la Squadra Anticrimine del Commissariato di P.S. di Piombino, ha condotto un’operazione antidroga, arrestando un giovane piombinese, deferendone un altro all’Autorità Giudiziaria e sequestrando oltre 630 grammi di hashish, 3 grammi di cocaina, 315 € di denaro contante ed un bilancino di precisione.

Nell’ordinaria attività di pattugliamento delle strade cittadine, nelle adiacenze di una scuola elementare, l’attenzione dei poliziotti veniva richiamata dai movimenti di alcuni giovani che confabulavano fugacemente tra loro e si introducevano con circospezione in un condominio, da cui poi, uno di essi, usciva subito dopo.

A quel punto, gli investigatori decidevano di intervenire sorprendendo il giovane con circa 11 grammi di hashish e 80 € in banconote da 20 €, decidendo poi di estendere il controllo all’abitazione dello stesso. Fatto ingresso nel suo domicilio, gli  i nostri operatori si imbattevano in un altro giovane,  innervosito dalla loro presenza L’agitazione di quest’ultimo persuadeva gli stessi dell’opportunità di avviare una perquisizione domiciliare, che consentiva di trovare nella sua disponibilità 636 grammi di hashish ed un bilancino di precisione, oltre a denaro contante per 215 €.

Entrambe le persone controllate, cittadine comunitarie da poco maggiorenni, venivano condotte negli uffici del Commissariato di P.S. di Piombino, dove, al termine degli atti di rito, il primo dei fermati veniva denunciato a piede libero, mentre il secondo veniva tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e collocato agli arresti domiciliari, nell’attesa dell’udienza di convalida.

Il bilancio dell’attività intrapresa dal Commissariato di P.S. di Piombino nel contrasto agli stupefacenti, nel breve lasso di tempo trascorso dall’inizio dell’anno, sale così a 4 arresti, 4 denunce, 1,3 kg di hashish, 12 grammi di cocaina e circa 3.000 € sequestrati.

Da precisare che il procedimento non è ancora definito e, pertanto, le contestazioni dovranno essere ulteriormente verificate nell’eventuale giudizio. Solo una sentenza definitiva di condanna potrà far ritenere colpevoli gli indagati.