Livorno: e-bike rubata, interviene un carabiniere libero dal servizio

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno hanno denunciato in stato di libertà uno straniero di 48 anni, già noto alle forze di polizia, poiché ritenuto responsabile del reato di ricettazione.

L’uomo è stato notato da un carabiniere effettivo alla compagnia carabinieri di Pisa, libero dal servizio, mentre provava a vendere una bicicletta elettrica ad alcun persone, verosimilmente connazionali, che però si allontanavano senza acquistarla. Insospettito dall’accaduto, il militare decideva di seguire il48enne, che nel frattempo si allontanava, di identificarlo e di richiedere l’intervento della pattuglia della Radiomobile. L’intuito del carabiniere e i successivi accertamenti hanno permesso di appurare che la bicicletta risultava provento di furto avvenuto in data 15 luglio 2023 e denunciato presso la stazione carabinieri di Bibbona. La bicicletta elettrica, del valore commerciale di oltre 2000 euro, è stata posta sotto sequestro e custodita presso gli uffici del citato reparto in attesa di essere riconsegnata al legittimo proprietario, mentre per il 45enne è scattata la denuncia per ricettazione.